Blog Post 2

I dati che ci hanno portato a una visione più chiara del nostro progetto sono stati quelli raccolti all’interno del Parco di Porto Conte durante l’ispezione. Innanzitutto abbiamo constatato il buon utilizzo dei fondi stanziati per la creazione del museo del Parco. Al suo interno ci siamo immedesimati nella vita quotidiana dei carcerati all’interno della colonia Penale di Tramariglio. Successivamente ci siamo indirizzati negli ambienti dedicati al relax come: il cinema, la radio e la biblioteca. La parte realmente importante riguardante il nostro progetto è stata la sala dedicata alla digitalizzazione delle lettere carcerarie e grazie a ciò siamo stati informati dei limiti imposti ai detenuti riguardanti la spedizione delle lettere che potevano essere spedite solamente la domenica o in base alla loro condotta.

Precedente TESORI NASCOSTI Successivo Blog Post 3